Terrestri

La Spagna ha una rete stradale di 340.000 chilometri. Esiste un gran numero di autostrade che costituiscono una delle più grandi infrastrutture di tutta l'Europa. La maggior parte sono di uso gratuito e attraverso di esse ci si può comodamente spostare dai Pirenei all'Andalusia, seguendo il litorale mediterraneo, o passando da Madrid, per la sua posizione centrale, snodo nevralgico delle comunicazioni interne.

Un efficiente servizio di pullman copre i lunghi percorsi in un tempo adeguato.

Tutte le città hanno un servizio di taxi molto efficiente e capillare

Aerei

In Spagna ci sono 47 aeroporti, la maggior parte internazionali. Il traffico interno ha come punto di riferimento Madrid, collegato a a Barcellona con un ponte aereo. Grazie all'aumento delle compagnie aeree low cost si sono moltiplicati i collegamenti internazionali anche con gli aeroporti più piccoli. Raggiungere in aereo la Spagna non è mai stato così facile!

Marittimi

Le compagnie di navigazione Balearia e Trasmediterranea uniscono la Penisola Iberica al Nord Africa: collegamenti da Almeria a Malaga e Melilla; da Algeciras a Ceuta e Tangeri. Da Barcellona e da Valencia collegamenti con le Isole Baleari. Da Cadice si possono raggiungere le Canarie. 

Ferroviari

La rete ferroviaria spagnola ha una lunghezza di circa 15.000 km., parte dei quali serviti dal servizio Alta Velocità che unisce le più importanti città in tempi rapidi e con il massimo confort. Diversi percorsi turistici speciali tra i quali merita una particolare menzione Al Andalus Express, da aprile ad ottobre: cinque giorni di un affascinante itinerario in Andalusia, in vagoni classici decorati in modo lussuoso. Ulteriori informazioni sul sito delle ferrovie spagnole www.renfe.es

Nota: I campi con l'asterisco sono richiesti